Roma, 16 febbraio 2017 – “L’adozione del Testo Unico del biologico è una buona notizia per l’agroalimentare, che potrà presto condurre il settore ad una razionalizzazione dell’impianto normativo e porre le premesse per uno sviluppo complessivo della produzione biologica del nostro paese”. Così il Presidente dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari Giorgio Mercuri commenta l’adozione odierna, da parte della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, della proposta di legge sul Testo Unico sull’agricoltura biologica, promossa dagli onorevoli Fiorio (primo firmatario) e Terrosi (relatrice).

cliccare qui per scaricare il comunicato

Roma, 15 febbraio 2017 - “L’apertura di nuovi mercati rappresenta una priorità imprescindibile per l’agroalimentare italiano, specie se si tratta di mercati in Paesi con una ricchezza pro-capite alta, con standard simili a quelli europei. Per questo, l’accordo commerciale di libero scambio con il Canada rappresenta una risorsa e un’opportunità importante per il sistema agroalimentare Made in Italy” . Così il coordinatore di Agrinsiemeil coordinamento tra Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, Cia, Confagricoltura e Copagri Giorgio Mercuri commenta la notizia del voto favorevole del Parlamento europeo all’accordo UE-Canada CETA.

cliccare qui per scaricare il comunicato

È positivo il via libera al rifinanziamento della Cassa integrazione per il settore. I 17 milioni di euro stanziati serviranno a soddisfare le richieste del 2016.” Così l’Alleanza delle cooperative italiane pesca commenta l’approvazione della commissione affari costituzionali e bilancio del Senato all’emendamento al decreto ‘milleproroghe’, che ha come prima firmataria la senatrice Maria Teresa Bertuzzi.

Cliccare qui per scaricare il comunicato

10 febbraio 2017 – “È bastata che una grande ondata di gelo colpisse agli inizi di gennaio paesi come Spagna, Francia e Italia per vedere gli scaffali del Regno Unito all’improvviso sprovvisti di ortaggi e verdure. Ora per fortuna l’emergenza è passata e le forniture hanno ripreso da questa settimana ad essere regolari, ma l’episodio ci ha dimostrato quanto il paese che si appresta a lasciare l’Unione Europea sia tutt’altro che autonomo in termini di approvvigionamento di frutta e verdura”. Lo ha dichiarato Giorgio Mercuri, Presidente Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, intervenendo a Berlino dove è in corso la fiera Fruitlogistica.

cliccare qui per scaricare il comunicato