Bologna, 8 settembre 2018 - La filiera biologica italiana continua a crescere e a godere di ottima salute grazie alla crescita dei comportamenti eco-sostenibili dei consumatori; in questo ambito le tendenze di consumo premiano l’ortofrutta, che si conferma il comparto biologico più apprezzato dagli italiani. Il valore complessivo delle vendite di ortofrutta biologica sfiora i 400 milioni di euro.

 

cliccare qui per scaricare il comunicato

Bologna, 7 settembre 2018 – L’agroalimentare biologico italiano è sempre più cooperativo. Il 25% del valore della produzione biologica italiana è infatti in quota alle centinaia di imprese cooperative agroalimentari che hanno visto consolidare negli ultimi anni la loro quota di mercato sia nella produzione primaria (con picchi del 30-40%) che in quella trasformata”.

cliccare qui per scaricare il comunicato

Roma, 6 agosto 2018 – “Il miglioramento genetico non Ogm è fondamentale per rispondere alle esigenze di sostenibilità della nostra agricoltura e dell’economia. Tali tecniche rappresentano infatti una delle migliori risposte ai cambiamenti climatici e danno un contributo importante alla realizzazione di un’agricoltura green che riduca l’utilizzo della chimica, alle esigenze dell’alimentazione del futuro”.

cliccare qui per scaricare il comunicato

Roma, 3 agosto 2018 – “Siamo molto preoccupati del fatto che alcune catene distributive adottino sistemi non trasparenti di contrattazione dell’acquisto di prodotti alimentari, che risultano fortemente penalizzanti per la filiera produttiva. Nei casi in cui tali metodi vengono usati per l’acquisto di prodotti di qualità certificata (biologico o denominazioni Dop e Igp), riteniamo che si agisca in totale spregio ai maggiori costi e ai sacrifici sostenuti dalle imprese per garantire ai consumatori un prodotto ad alto valore aggiunto.”

cliccare qui per scaricare il comunicato