Roma, 20 giugno 2017 – “Un intervento atteso e necessario, ma che appare come il risultato di una volontà di trovare in gran fretta e in maniera sommaria la soluzione ad un problema reale, quale quello dei controlli sull’agricoltura biologica”. Questo il giudizio espresso dall’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari sullo schema di decreto legislativo approvato dal Consiglio dei ministri che contiene nuove disposizioni per l’armonizzazione e la razionalizzazione della normativa sui controlli sull’agricoltura biologica.

cliccare qui per scaricare il comunicato

Roma, 14 giugno 2017 - “La sentenza della corte Ue, negando l’utilizzo del termine latte per i prodotti di natura vegetale, sancisce una volta per tutte come le bevande alla soia o il burro di tofu sono cosa diversa dal latte”. Così il Coordinatore del settore lattiero-caseario dell’Alleanza delle cooperative Gianpiero Calzolari commenta la notizia della decisione della Corte di Giustizia della Ue che, esprimendosi su un caso tedesco, ha ribadito che, come da regolamenti comunitari, l’utilizzo della denominazione “latte” debba essere riservato solo ai prodotti di origine animale.

cliccare qui per scaricare il comunicato

Isola del Piano (PU), 10 giugno 2017 - Il settore biologico è in controtendenza rispetto al comparto agroalimentare italiano: se nel 2016 il settore food ha registrato una sostanziale stagnazione rispetto al 2015 (+0,4% di vendite nella GDO, contrastate da un -0,5% di vendite nei negozi a piccola superficie), il biologico ha invece messo a punto un +20% delle vendite nella GDO e un +15% di acquisti nei negozi specializzati (dati elaborati da Nomisma su dati Nielsen).

cliccare qui per scaricare il comunicato

Per la pesca del pesce spada in arrivo nuove norme che ne regolano l’attività di prelievo. Lo rende noto l’Alleanza delle Cooperative pesca che ha partecipato presso il Mipaaf ad una riunione in vista della definizione del decreto nazionale sulle misure tecniche per l’attività di pesca, che recepisce la raccomandazione Iccat 16-05, adottata in Portogallo a novembre.

Cliccare qui per scaricare il comunicato