“Il Feamp post 2020 sarà, secondo quanto annunciato dalla Commissione Ue, di circa 6,14 miliardi, 300 milioni in meno di quanto previsto per il 2014-2020. Al di là dei numeri, che non soddisfano, vorremmo che la discussione per il futuro fondo della pesca non fosse solo sulla quantità bensì sulla qualità delle misure. Vorremmo un Feamp diverso, più vicino alle marinerie di quanto non lo sia adesso”. Questo il commento del Coordinamento nazionale pesca dell’Alleanza delle Cooperative Italiane.

 

 

Roma, 1 giugno 2018 – “Formuliamo i migliori auguri di buon lavoro al neo ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio per il suo nuovo incarico da Ministro assunto oggi con il giuramento a Palazzo del Quirinale. L’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari è pronta a lavorare insieme con il Ministro, con un atteggiamento di proficua collaborazione, a tutela di un comparto come quello agroalimentare così strategico per la crescita e il prestigio del nostro Paese. Ci sono diversi dossier europei che vanno affrontati con urgenza, a partire dal nuovo quadro di sostegno della politica agricola, per i quali sarà fondamentale l’azione del governo italiano sin dai prossimi giorni”.

cliccare qui per scaricare il comunicato