dopo le manifestazioni di protesta avviato il dialogo con il governo e forze politiche – sul tavolo pesca il caso delle “gamberare” costrette a fermarsi per il resto del 2021 senza preavviso

Alleanza Pesca. Giornata nazionale di protesta dei pescatori italiani
17 Giugno 2021
pac, bene accordo sulla riforma, con definizione quadro giuridico agricoltori e cooperative possono programmare propri investimenti
25 Giugno 2021
Fitta agenda di incontri quella di ieri dell’Alleanza Pesca: nel pomeriggio il sottosegretario Battistoni; poi in rapida successione l’on. Ferrandino, vicepresidente della Commissione Pesca del Parlamento europeo, e il presidente della Commissione Agricoltura della Camera, on. Gallinella.
La preparazione dei negoziati di Bruxelles che decideranno a fine anno le opportunità di pesca per il 2022, la plenaria della Commissione Generale della Pesca del Mediterraneo in autunno, la necessità di garantire la sostenibilità sociale ed economica del comparto dello strascico da un lato ed il rispetto delle norme comunitarie vigenti dall’altro, la riforma degli ammortizzatori sociali: questi i temi affrontati nel corso dei numerosi confronti istituzionali, all’indomani delle manifestazioni tenute a  Venezia, Mazara del Vallo ed in molte altre marinerie italiane sabato scorso. All. Pesca CS 17-06 – Dopo le manifestazioni di protesta avviato il dialogo