ritorna “alla normalità” la vendemmia 2018, ma diminuisce il vino in cantina, con un forte calo (-23%) delle giacenze

Roma, 19 settembre 2018 – Una buona annata con quantitativi nella norma e punte qualitative di grande interesse. Questo il quadro delle previsioni produttive della vendemmia 2018 che dovrebbe attestarsi su un quantitativo di 49,4 milioni di ettolitri (in linea con la media degli ultimi cinque anni), che è emerso dalle ultime rilevazioni sull’andamento delle uve vinificate nelle varie regioni italiane rese note oggi nel corso della riunione del Coordinamento Settore Vino dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, che rappresenta il 58% di tutta la produzione vitivinicola nazionale.

cliccare qui per scaricare il comunicato