ortofrutta, vernocchi (alleanza cooperative) “no ad import selvaggio di prodotti da paesi terzi, danneggiano un comparto che vale 12 miliardi di euro, la metà in mano alle cooperative”

8 febbraio 2018 – “Sull’importazione di prodotti ortofrutticoli da parte dei paesi extra-Ue va fatta un’importante riflessione, perché si tratta di scambi commerciali non paritetici che non avvengono con le stesse regole, né alle stesse condizioni”. La denuncia arriva da Davide Vernocchi, coordinatore del settore ortofrutticolo dell'Alleanza delle Cooperative Agroalimentari (1030 cooperative associate che producono la metà di un comparto tra i più forti del made in Italy che vale oltre 12 miliardi di euro). Vernocchi è in questi giorni alla Fruitlogistica di Berlino, che con espositori provenienti da più di 130 paesi al mondo, è “la vera fiera delle fiere, il trionfo della globalizzazione”.

cliccare qui per scaricare il comunicato