ortofrutta, preoccupa l’export negato. alleanza cooperative: si intensifichi lo sforzo per l’apertura di nuovi mercati

Berlino, 6 febbraio 2019 – “Se le esportazioni italiane di ortofrutta fresca sono in calo è perché è ancora troppo lunga la lista dei paesi extra Ue in cui non abbiamo possibilità di accesso: Giappone, Vietnam, Israele, Colombia, Cina sono solo alcuni degli stati in cui permangono barriere all’ingresso per mele, pere, kiwi e altre referenze ortofrutticole nelle quali l’Italia vanta una leadership produttiva e qualitativa”. A denunciarlo il Coordinatore Ortofrutta di Alleanza Cooperative Agroalimentari Davide Vernocchi, a margine dell’inaugurazione oggi a Berlino della Fruitlogistica, la fiera internazionale dell’ortofrutta.

cliccare qui per scaricare il comunicato