news pesca

14/02/2018 - Sgravi pesca costiera e nelle acque interne e lagunari
Gli sgravi previsti dall’art.11 della legge 388/2000 di cui all’art. 6 della legge n.30/1998, su indicazione dei Ministeri competenti, continuano ad applicarsi senza soluzione di continuità con gli anni precedenti, anche nel 2018, a tutte le imprese che esercitano la pesca costiera e nelle acque interne e lagunari.
I servizi telematici dell’Istituto sono stati aggiornati.
Gli utenti possono trasmettere le dichiarazioni retributive e verificare l’importo dei premi dovuti con applicazione della riduzione del 45,07% per il 2018 e del 48,70% per il 2017. Le imprese che avessero già inviato le dichiarazioni retributive devono provvedere ad un nuovo invio con il calcolo del premio ridotto.
La circolare che detta le nuove disposizioni è in corso di pubblicazione; deve pertanto intendersi superata la circolare n. 6/2018.

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/avvisi-e-scadenze/avviso-superamento-circolare-n-6-del-18-gennaio-2018.html

"Finalmente è arrivata la risposta che aspettavamo da giorni. Siamo soddisfatti per le rassicurazioni che arrivano da Ministero del Lavoro e delle Politiche Agricole circa la riconferma degli sgravi contributivi per il settore. E' stata condivisa la nostra linea interpretativa. Una scelta di buon senso che consente di tutelare imprese e lavoro. Ringraziamo gli uffici tecnici dei due Ministeri e l'impegno politico dei Ministri Martina e Poletti".

Cliccare qui per scaricare il comunicato

“Sono confermati gli sgravi contributivi per il settore della pesca. Abbiamo lavorato per tutelare il reddito dei pescatori e per dare concreta attuazione alla misura contenuta nella legge di bilancio. Dopo ulteriori approfondimenti effettuati dagli uffici dei Ministeri, è stato comunicato ad Inps e Inail che non vi sono elementi che impediscono la fruizione del beneficio”.

Cliccare per scaricare il comunicato