Author Archives: marina taverniti

Roma, 19 febbraio 2019 – “Diciamo un no forte e chiaro ad ogni ipotesi di eliminazione delle misure di promozione del settore vino verso i paesi terzi attualmente finanziate dall’Europa attraverso i fondi della PAC, come proposto dalla commissione ambiente del parlamento europeo. Si tratterebbe di un ingente danno economico per uno dei settori di punta del nostro agroalimentare che, anche attraverso quei fondi, è riuscito in questi anni ad affermarsi con successo oltreconfine”.

cliccare qui per scaricare il comunicato

Circolare AGEA Area Coordinamento Prot. n° ACIU.2019.12829 del 15/02/2019, relativa a DM 14 Febbraio 2019 n. 1786 che modifica il DM 911 del 14 Febbraio 2017, per quanto riguarda l’applicazione delle Misura degli Investimenti del PNS – Attuazione del Regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del regolamento Delegato (UE) n. 2016/1149 e di Esecuzione (UE) n. 2016/1150 della Commissione – Differimento del termine di presentazione delle Domande di Aiuto

cliccare qui per scaricare la circolare

 

Roma, 14 febbraio 2019 - “Ringraziamo il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio e il Sottosegretario Alessandra Pesce per aver accolto le legittime istanze degli olivicoltori pugliesi, scesi oggi in piazza a Roma per protestare pacificamente e chiedere maggiore attenzione nei confronti di un settore che in Puglia conta oltre 350 mila imprese e rappresenta il 13,59% del totale delle aziende agricole italiane, per un valore della produzione di circa 4 miliardi di euro l’anno”. Lo affermano il coordinatore di Agrinsieme Franco Verrascina e i copresidenti Dino Scanavino, Massimiliano Giansanti e Giorgio Mercuri, che sono scesi in piazza oggi a Roma per manifestare al fianco degli agricoltori.

cliccare qui per scaricare il comunicato

L’Alleanza delle Cooperative Italiane plaude alla decisione delle Regioni, emersa ieri in Commissione Politiche Agricole della Conferenza delle Regioni, di attivare un confronto con il Ministero e il Parlamento per la modifica del regime sanzionatorio delle infrazioni nella pesca.

Cliccare qui per scaricare il comunicato