“allerta libia” per la pesca italiana: i ministeri convocano le associazioni

Tutte le marinerie che operano nelle acque antistanti la Libia devono prestare particolare attenzione ed evitare di entrare nella sua zona di protezione della pesca”. È questo l’avvertimento dell’Alleanza delle Cooperative Italiane della Pesca, che rilancia l’appello diramato dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero delle Politiche Agricole in una riunione tenutasi ieri presso il Mipaaft sulla zona di protezione di pesca unilateralmente dichiarata nel 2005 dalla Libia.

Cliccare qui per scaricare il comunicato